Col nuovo decreto legge diventa realtà la fattura elettronica per i forfetari.

Finalmente si conosce la data dalla quale sarà obbligatorio anche per chi usufruisce di regimi agevolati (minimi e forfetari) utilizzare la fattura elettronica.

Il D-day è fissato al primo luglio 2022.


Dall’obbligo restano esclusi fino al 2024 coloro che, rientranti nei regimi agevolati, hanno ricavi e/o compensi fino a 25.000 €.

Sono altresì esclusi dall’obbligo i soggetti tenuti all’invio dati al Sistema Tessera Sanitaria (medici, fisioterapisti, ecc.).

Anche per i nuovi obbligati alla fatturazione elettronica si applicheranno tutte le norme relative: quindi dovranno emettere ed inviare allo SDI le fatture entro 12 giorni dall’effettuazione dell’operazione.

Per i primi tre mesi però sarà concesso un termine maggiore per l’emissione che potranno essere emesse entro il mese successivo all’effettuazione dell’operazione senza incorrere in sanzioni. Questa agevolazione decadrà dal 1 ottobre.

 

Per chiarimenti e per maggiori dettagli, potete prenotare una consulenza in studio direttamente al link: https://tizianagili.youcanbook.me/