Articoli

La domanda di un Cliente mi offre lo spunto per trattare l’argomento Locazioni Commerciali e cedolare secca che rappresenta una delle novità introdotta dalla manovra di bilancio 2018.

Infatti è stata introdotta la possibilità di applicare la “cedolare secca” ai nuovi contratti di locazione per immobili commerciali rientranti in categoria C/1 (negozi e botteghe) di massimo 600 mq. di dimensione. Dal calcolo sono escluse eventuali pertinenze che, se locate congiuntamente al negozio, potranno usufruire del regime agevolato.

Continua a leggere

Studio Commercialista rag. Gili - Novara

In collaborazione con Italia Oggi ecco le principali scadenze del mese di giugno 2019

16 giugno 2019

Liquidazione e versamento dell’IVA mensile

Cosa: Liquidazione e versamento dell’IVA relativa al mese precedente

Chi: Imprese ed esercenti arti e professioni in regime IVA mensile

Come: Modello F24 in modalità telematica

Continua a leggere

Studio Commercialista rag. Gili - Novara

16 maggio 2019

Autoliquidazione INAIL

Cosa: versamento delle prime 2 delle 4 rate in cui l’importo dell’autoliquidazione può essere ripartito

Chi: Datori di lavoro e artigiani senza dipendenti

Continua a leggere

Studio Commercialista rag. Gili - Novara

Con notizia pubblicata sul proprio portate l’Inps comunica che è attivo il servizio dedicato alla Certificazione Unica (CU) 2019 relativa ai redditi percepiti nel 2018, disponibile per chi ha INPS come sostituto di imposta.

Il servizio permette di visualizzare, scaricare e stampare il modello della CU 2019, necessario per la presentazione della dichiarazione dei redditi. Per ottenerlo si deve accedere al servizio utilizzando le proprie credenziali (SPID o codice fiscale e PIN o CNS).

L’Istituto precisa inoltre che è possibile ottenere la Certificazione Unica anche tramite posta elettronica certificata (PEC) con la richiesta che va trasmessa all’indirizzo richiestacertificazioneunica@postacert.inps.gov.it unitamente alla copia del documento di identità del richiedente. La Certificazione Unica sarà inviata alla casella PEC utilizzata per la richiesta.

Vediamo come si deve comportare un soggetto rientrante in un regime agevolato nei confronti della fattura elettronica.

Il primo punto da chiarire è che qualora il soggetto esonerato emetta volontariamente fatture elettroniche sarà soggetto a tutti gli adempimenti e le eventuali sanzioni relative. 

E’ vero che il soggetto è esonerato dall’emissione di fattura elettronica ma in ogni caso le riceverà dai propri fornitori (ad es. senza andare su specificità legate a particolari professioni pensiamo alle bollette energetiche e telefoniche). 

Continua a leggere
Studio Commercialista rag. Gili - Novara

Abbiamo pubblicato il software in MS Excel FLAT TAX 2019: calcolo di imposta e contributi, che calcola il carico fiscale e contributivo (per commercianti, artigiani ed iscritti alla gestione separata) per i contribuenti che hanno aderito al regime forfetario (ex L. 190/2014).

Il programma gestisce anche le eventuali perdite pregresse.

Studio Commercialista rag. Gili - Novara

La Corte di Cassazione Civile, con l’Ordinanza n. 3294 del 5 febbraio 2019, ha ribadito il principio secondo cui la dichiarazione di fallimento del contribuente sottoposto a verifica fiscale giustifica l’emissione dell’avviso di accertamento senza l’osservanza del termine dilatorio di cui all’art. 12, comma 7, della legge 212 del 2000.

Continua a leggere

Studio Commercialista rag. Gili - Novara

Il Consiglio UE ha dato il via libera all’adozione di modifiche alla proposta di direttiva sull’Impresa digitale. Con la modernizzazione del diritto societario si gettano le basi di un nuovo modello d’impresa, più flessibile, adattabile e dinamico. Dall’iscrizione al registro delle società fino alla creazione di nuove società controllate: tutto potrà essere fatto online. Verrà, inoltre, facilitato l’uso di strumenti digitali nei rapporti tra le società e le autorità pubbliche.

Continua a leggere