Articoli

Studio Commercialista rag. Gili - Novara

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato tre guide aggiornate con le ultime novità fiscali in tema di agevolazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie, il risparmio energetico e per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici.
Nelle tre guide, aggiornate a febbraio 2019, le Entrate forniscono indicazioni utili per richiedere correttamente tutti questi benefici fiscali e illustrano gli adempimenti e le procedure da seguire per poterne usufruire.

Nella guida Bonus mobili ed elettrodomestici viene confermata, anche per gli acquisti che si effettuano nel 2019, la detrazione Irpef del 50% per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione.

La detrazione

si ottiene indicando le spese sostenute nella dichiarazione dei redditi (modello 730 o modello Redditi persone fisiche) va calcolata su un importo massimo di 10.000 euro, riferito, complessivamente, alle spese sostenute per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici. La detrazione deve essere ripartita tra gli aventi diritto in dieci quote annuali di pari importo.
Clicca qui per accedere alla guida.

Studio Commercialista rag. Gili - Novara

L’Agenzia delle Entrate ricorda che, per interventi di sistemazione a verde di aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni, impianti di irrigazione e realizzazione pozzi, e per la realizzazione di coperture a verde e di giardini pensili, è possibile usufruire del cosiddetto “Bonus verde”, che prevede la detrazione del 36% sulle spese sostenute nel 2019.

La detrazione, a favore di inquilini e proprietari di immobili, va ripartita in dieci quote annuali di pari importo e va calcolata su un importo massimo di 5.000 euro per unità immobiliare a uso abitativo, comprensivo delle eventuali spese di progettazione e manutenzione connesse all’esecuzione degli interventi.